Questo sito utilizza i cookie di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Trasmissioni media tvSul prosieguo di una buona comunicazione dei Riti Settennali penitenziali in onore della Vergine Assunta, che si terranno dal 19 al 25 agosto prossimi, l’emittente televisiva MediaTV, canale 82 del digitale terrestre, in collaborazione con il Santuario di Guardia Sanframondi, da mercoledì 3 luglio manderà in onda la trasmissione televisiva Aspettando i Riti Settennali, curata e condotta dalla giornalista Barbara Serafini.

Il format, in sette puntate, andrà in onda ogni mercoledì alle ore 21 e ogni settimana ospiterà in studio organizzatori, protagonisti, studiosi, esperti, conoscitori dei Riti per poter dare sempre la migliore delle informazioni, comunicare aneddoti e curiosità e rispondere a eventuali dubbi.

Nella prima puntata, in onda mercoledì 3, saranno ospiti in studio il parroco e rettore del Santuario, Padre Giustino Di Santo, il sindaco di Guardia, Raffaele Di Lonardo, i portavoce dei quattro Comitati rionali, Antonio Di Virgilio, Filippo De Vecchio, Abele Benevento, Raffaele Perfetto. Alle interviste della giornalista, racconteranno le principali caratteristiche dei Riti Settennali e informeranno su alcune delle più importanti questioni organizzative della prossima edizione.

Nelle successive puntate settimanali, che termineranno il 13 agosto, saranno presenti in studio Angela De Lucia, avvocato ecclesiastico, Giovanni De Vita, professore in quiescenza dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, accompagnato dalle dottoresse Pamela Papetti e Marialucia Perfetto, Padre Fausto Carlesimo, rettore emerito del Santuario dell’Assunta, Carlo Labagnara, membro del Consiglio Pastorale Parrocchiale, Giuseppina Mastrillo, docente di latino e greco presso il Liceo Luigi Sodo di Cerreto Sannita, il vescovo della Diocesi, Monsignor Giuseppe Mazzafaro.

Le puntate andranno in replica ogni venerdì alle 10 e ogni domenica alle 16. Sarà possibile, per i tanti guardiesi che risiedono lontano e per tutti i fedeli che vorranno assistere alle trasmissioni, seguire gli appuntamenti settimanali anche sul canale YouTube dell’emittente televisiva.